Convegno: Terre di frontiera: suolo-vitigno nella sfida della qualità e del cambiamento climatico

PROGRAMMA CONVEGNO

 

 “terre di frontiera: suolo – vitigno nella sfida della qualità

e del cambiamento climatico”

Esperienze di Sangiovese nel Vino Nobile di Montepulciano

 

Organizzato “Il Corriere Vinicolo”

In collaborazione con “Consorzio Vino Nobile di Montepulciano”

 

 

Il convegno sarà articolato in una giornata di studio volta ad esplorare le dinamiche del complesso, ma cruciale rapporto tra vitigno e suolo, con un focus specifico sull’esperienza del Sangiovese nel territorio del Nobile di Montepulciano.

In particolare, verranno approfondite una serie di problematiche tipiche del suolo, “luogo” di origine della vite e, di conseguenza, del vino, destinate a diventare sempre più cruciali sia in un’ottica di adattamento della vigna al cambiamento climatico sia nell’ambito della competizione internazionale.

Montepulciano è stata la zona prescelta per Enovitis perché uno dei luoghi più vocati al vitigno Sangiovese, il quale, grazie al rapporto virtuoso con il suolo, ha originato grandi vini quali il Vino Nobile di Montepulciano, una tra le prime e più conosciute Docg italiane.

Al convegno interverranno ricercatori e professori italiani e stranieri di notevole spessore e sarà rivolto ad un pubblico qualificato di imprenditori, agronomi, enologi e operatori della filiera vitivinicola nazionale ed estera.

Nel pomeriggio, a termine del convegno, avrà luogo una straordinaria degustazione di comparazione durante la quale si verrà guidati verso la scoperta dell’impronta stilistica, organolettica e qualitativa che i diversi suoli sono in grado di apportare ai vini messi a confronto: sei vini italiani, bianchi e rossi, e sei vini stranieri.

 

 

Scaletta interventi

 

Inaugurazione Enovitis in campo

-        Saluto Introduttivo: Michele Angiolini, Sindaco di Montepulciano; Ernesto Abbona Presidente, Unione Italiana Vini; Paolo Castelletti, Segretario generale di Unione Italiana Vini


Premiazione Technology Innovation Award

 


Convegno

-        Saluto introduttivo: Presidente Consorzio Vino Nobile di Montepulciano; Marco Remaschi, Assessore Agricoltura Regione Toscana

-        Introduzione lavori: Giulio Somma, Direttore Corriere Vinicolo

-        Moderatore: Gioacchino Bonsignore, Mediaset TG5

 

 

Interventi


-      ATTILIO SCIENZA - Università di Milano

       Come tutelare e valorizzare il patrimonio viticolo italiano

 

-        LUCIO BRANCADORO - Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali – Università degli Studi di   Milano 

       La resilienza del vigneto ai cambiamenti climatici: il ruolo del portainnesto e l’esperienza degli “M”

 

-        DIEGO TOMASI - Centro di Viticoltura ed Enologia – CREA

      "Il legame suolo radici unica leva per i futuri miglioramenti qualitativi"

 

-        EDOARDO A.C. COSTANTINI - CREA - Istituto Sperimentale per lo Studio e la Difesa del Suolo, Firenze

       Caratteri del suolo non modificabili e qualità dei vini 

 

-        RICCARDO VELASCO - Direttore Centro di Viticoltura ed Enologia - CREA VE

       Interazione pianta-patogeno a fronte dei cambiamenti climatici

-     
GENNARO GILIBERTI - Direzione Agricoltura e sviluppo rurale Regione Toscana 
       MARCO MAZZONCINI - Centro Ricerche Agroambientali "E. Avanzi" dell'Università di Pisa

        La progettazione integrata di filiera: risultati del progetto "INVITAS - Innovazioni tecnologiche per una viticoltura di territorio altamente
        sostenibile" 

-   
Tavola Rotonda: Suolo e vitigno: testimonianza in campo", esperienze dei produttori a confronto con focus sul Nobile di Montepulciano.
      Interverranno i rappresentanti
di alcune imprese vitivinicole per raccogliere testimonianze, "in campo" relative alla gestione dei suoli,
     
come viene subito/affrontato il cambiamento climatico e su quali problemi/criticità la viticoltura chiede alla ricerca scientifica soluzioni
      innovative.

   
  Saranno invitati a intervenire rappresentanti di Frescobaldi, Antinori, Bertani Domains, Cavit e Assoenologi.


    

Nel Pomeriggio:
"Carattere dei suoli e analisi organolettica: 12 etichette a confronto"
Degustazione guidata a cura di Daniele Cernilli (DoctorWine) e Yiannis Karakasis (master of Wine)
Degustazione comparata tra 6 vini italiani e 6 stranieri, bianchi e rossi, nella quale si cercherà di mettere in evidenza l'impronta che diversi suoli sono in grado di dare ai vini dal punto di vista dell'espressione stilistica, organolettica e qualitativa. Il format della degustazione prevedrà la messa a confronto in un "debate" tra vini italiani, ed etichette internazionali.